Accoltella ex moglie, condanna a 16 anni

E' stato condannato a 16 anni di carcere Maurizio Zangari, l'uomo di 50 anni originario di Villata (Vercelli) che un anno fa a Borgo Vercelli ha accoltellato la ex moglie Fiorilena Ronco, di 42 anni, riducendola in fin di vita. Lo ha deciso il Gup di Vercelli con la sentenza emessa oggi. La pena inflitta è maggiore di due anni rispetto alle richieste del pm in sede di rito abbreviato. Zangari, nei giorni precedenti alla brutale aggressione, aveva lanciato precisi messaggi nei confronti della donna, scrivendo su Facebook frasi come "Ridi ridi…al momento più bello piangi" e "Donne di merda". Su di lui pendeva anche un provvedimento di restrizione che lo obbligava a non entrare all'interno del territorio comunale di Borgo Vercelli. L'aggressore aveva aspettato che la donna uscisse dal posto di lavoro, distante poche centinaia di metri dal luogo dei fatti, per speronarla con la macchina e inferirle alcune coltellate all'addome, procurandole anche una perforazione del polmone.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Rosignano Monferrato

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...